2 mesi fa

Radio Capital, Christillin (Fifa): "I giochi al Qatar? Fu questione di 'buste' e voto manipolato"

La Repubblica
La Repubblica
"Perché il mondiale in Qatar? Nel 2010 ci fu una strana votazione doppia, su Russia 2018 e Qatar 2022, in quella votazione votò solo il comitato esecutivo e non tutte le federazioni, come poi è avvenuto dopo, cambiando lo statuto. Quello è stato un voto chiaramente manipolato. Qualcuno ha pagato per questo. Era una questione di "buste". Non ci sarà più un altro Qatar nelle assegnazioni per i mondiali". Lo dice a Radio Capital Evelina Christillin, membro del board Fifa, intervenendo alla trasmissione "The breakfast club" condotta da Riccardo Quadrano e Andrea Lucatello" "Basta guardare alle assegnazioni per il 2026  prosegue Christillin - " il prossimo sarà Canada, Messico, Stati Uniti, e il Messico si adeguerà".

Guarda altri video

Guarda altri video