anno scorso

Pif: "€œDue sorelle sole contro la mafia. Fare come loro si può"€

La Stampa
La Stampa
"L'unico libro di cui non si può spoilerare il finale. Devono ancora scriverlo i lettori". Così Pif, all'anagrafe Pierfrancesco Diliberto, regista, scrittore, autore televisivo e conduttore radiofonico, descrive l'ultimo libro, scritto insieme al giornalista Marco Lillo: "Io Posso. Due donne sole contro la mafia" (Feltrinelli). Una storia vera, complessa e incredibile. Protagoniste due sorelle siciliane, Maria Rosa e Savina Pilliu, che vivono a Palermo. Per trent'anni hanno combattuto la Mafia, l'illegalità e, ora, anche lo Stato. L'intenzione dei due autori, che devolvono l'intero guadagno alle protagoniste di questa odissea, è cambiare il finale di questa storia, con l'aiuto di tutti. Sono tre gli obiettivi da raggiungere: aiutare le due sorelle a pagare una cartella esattoriale inviata lo scorso anno dall'Agenzia delle Entrate; far avere loro lo status di "vittime di mafia"; ristrutturare le palazzine semidistrutte e concederne l'uso a un'associazione antimafia. Con Pif abbiamo parlato anche delle nuove puntate della trasmissione "Il testimone," che andrà in onda da ottobre su Sky Documentaries, e del suo ultimo film, con protagonisti Fabio De Luigi e Valeria Solarino, in attesa di uscire nei cinema. Data ancora incerta a causa della pandemia. E, infine, un accenno a com'è nelle vesti di papà. Intervista di Daniela Lanni

Guarda altri video

Guarda altri video