Torino - Sequestrati 3 milioni di prodotti pericolosi falsi "made in Italy" (05.05.17)

  • 7 anni fa
http://www.pupia.tv - Torino - Sequestrati oltre 3 milioni di oggetti tra giubbotti, tessuti e giocattoli contraffatti e/o insicuri, privi di marcatura CE con 12 responsabili denunciati.

150 grammi di stupefacenti sequestrati e un responsabile denunciato per detenzione e spaccio. Scovati 8 lavoratori in nero e rilevate varie irregolarità presso 4 impianti di carburante. Sequestrati 4 apparecchi video poker illegali in alta Valsusa.

Numerosi controlli al traffico merci e documenti di trasporto e numerosi anche i verbali per violazioni al codice della strada. Denunciati 2 soggetti di nazionalità cinese e sequestrati 6.000 prodotti farmaceutici/cosmetici, contenenti sostanze potenzialmente nocive per la salute. Un soggetto denunciato a piede libero per abusivismo edilizio.

Questi sono alcuni dei risultati della vasta attività di controllo per la sicurezza economica del territorio che è stata effettuata in via straordinaria dalla Guardia di Finanza di Torino nella giornata di ieri.
Circa 150 militari e 8 unità cinofile hanno intensificato i controlli sulla sicurezza economica nel Capoluogo e in tutta la Provincia Torinese, per la prevenzione, ricerca e repressione dei traffici illeciti.

Nel corso dell’attività, iniziata ancor prima dell’alba e terminata oltre la mezzanotte, sono stati effettuati centinaia di interventi ed identificate oltre mille persone fisiche e giuridiche, operatori commerciali, sedi di aziende e ambulanti, nell’ambito dei controlli che hanno riguardato: i giochi e le scommesse illegali, la lotta al carovita, la disciplina dei prezzi praticati da parte dei distributori stradali di carburante, la tutela del made in Italy, la sicurezza dei prodotti, la contraffazione dei marchi, l’abusivismo commerciale, il controllo in materia di circolazione dei prodotti, il lavoro irregolare, la circolazione dell’Euro e degli altri mezzi di pagamento, i money transfer nonché la detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. (05.05.17)