9 anni fa

Rimini: scatta il divieto di prelievo d'acqua dai fiumi Multe fino a 1000 euro

altarimini
altarimini
Allarme secca nei fiumi del territorio. Tanto che il servizio tecnico regionale dopo aver fatto una serie di controlli chiude i rubinetti: sospensione dei prelievi dai corsi d'acqua presenti nel territorio. Che, nel caso della provincia di Rimini riguarda il fiume Marecchia da Ponte Santa Maria Maddalena fino alla foce, dal torrente Uso e i suoi affluenti al torrente Conca. Il provvedimento, che non comprende gli utilizzi d'acqua per il consumo domestico e l'abbeveraggio degli animali da allevamento, è stato inviato con una nota informativa a tutti i Comuni interessati. Per tutto il resto, le acque dei fiumi sono off limits. Previste anche multe per chi continuerà a prevelevare acqua nonostante il divieto: sanzioni amministrative a partire da 103,29 euro fino a 1.032,91 euro (ai sensi della legge regionale n. 3 del 21 aprile 1999). Le disposizioni resteranno in vigore fino all'emissione di un nuovo atto di revoca. Il compito di far osservare quanto disposto da tale provvedimento è stato affidato agli agenti accertatori del Servizio Tecnico di Bacino, alla polizia municipale e provinciale, al corpo forestale dello Stato e alla forza pubblica.

Guarda altri video

Guarda altri video